Il bouquet della sposa

Se chiedessimo qual è l’ultimo regalo che il fidanzato dona alla propria fidanzata prima del matrimonio, in tanti risponderebbero l’anello di fidanzamento (gioiello che originariamente veniva regalato alla fidanzata dalla famiglia dello sposo). La risposta corretta è invece il BOUQUET che lo sposo consegna alla sposa davanti al portone della chiesa mentre lei appunta all’occhiello il fiore. Ebbene si, questa, anche se ormai è usanza scegliere insieme la tipologia e lo stile del bouquet, è l’origine del più importante mazzo di fiori che la donna riceverà nella sua vita.

E perché lanciarlo a fine cerimonia?

In segno di augurio, sicuramente, infatti la fortunata che riesce a prenderlo al volo, si dice che sarà prossima al grande giorno. Alcune spose hanno ovviato al dramma di separarsi da quest’ultimo regalo gettandolo ad un’amica, creando un secondo bouquet, talvolta più piccolo e meno prezioso del primo appositamente per il momento del lancio del bouquet. Certo, una brutta caduta di stile, se si tiene conto delle leggi del galateo ma, in fin dei conti, quante vorrebbero disfarsi di un regalo nel giro di qualche ora.

Torna in alto